Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Lygia Clark: la pittura come campo sperimentale, 1948−1958

Marzo 6 - Ottobre 25

Lygia Clark al Museo Guggenheim Bilbao

Inaugurata il 6 marzo 2020, ma chiusa per la pandemia Covid-19, riapre dal 1° giugno al 25 ottobre 2020 al Museo Guggenheim Bilbao la mostra Lygia Clark: la pittura come campo sperimentale, 1948−1958.  A cura di Geaninne Gutiérrez-Guimarães, Associate Curator, Guggenheim Museum Bilbao, Solomon R. Guggenheim Museum and Foundation.

Lygia Clark (Belo Horizonte, Brasile, 1920 − Rio de Janeiro, Brasile, 1988)  artista fondamentale della seconda metà del XX secolo con questa esposizione si offre una nuova analisi dei cruciali anni di formazione dell’artista, il periodo compreso tra il 1948 e il 1958, quando sperimentava tra il figurativismo e l’astrattismo allo scopo di articolare il potente linguaggio visivo che avrebbe definito le creazioni del suo periodo maturo.

Insieme a una rilevante rappresentazione del suo lavoro figurativo iniziale, questa mostra riunisce i dipinti delle principali serie che Lygia Clark creò in questo precoce periodo, offrendo un panorama essenziale del primo decennio della sua carriera artistica.

Considerando la pittura come un “campo sperimentale”, espressione che l’artista utilizzò in una conferenza fondamentale tenutasi nel 1956, Lygia Clark volle ridefinirla ampliando i limiti della pittura tradizionale. Si dedicò all’arte senza avere una formazione ufficiale specifica, si inserì nell’ambiente artistico di Rio de Janeiro alla fine degli Anni ’40 e partecipò in movimenti fondamentali, come l’Arte concreta e l’Astrattismo geometrico, nel corso degli Anni ’50.

Lygia Clark: la pittura come campo sperimentale, 1948−1958 si concentra sull’evoluzione dell’artista mediante tre sezioni strutturate storicamente: “I primi anni, 1948−1952”, “Astrattismo geometrico, 1953−1956” e “Variazione della forma: la modulazione dello spazio, 1957−1958”. Ogni sezione presenta le idee più significative della Clark e ne rispecchia in maniera scrupolosa lo sviluppo artistico attraverso una selezione di opere.

Questa mostra sulle prime creazioni di Lygia Clark, che coincide con il centenario della sua nascita, dedica una rinnovata attenzione di dimensione internazionale a un’artista imprescindibile del panorama latino-americano del dopoguerra.

Museo Guggenheim Bilbao ringrazia l’Associazione culturale Lygia Clark di Rio de Janeiro e la famiglia dell’artista per l’immenso supporto prestato all’esposizione.

Info: www.guggenheim-bilbao.eus

Didascalia.
Lygia Clark
Superficie modulada (Superfície modulada), 1955
Pintura industrial sobre Eucatex
62 x 86 cm
Colección Ana Eliza y Paulo Setúbal
© Cortesía Asociación Cultural “The World of Lygia Clark”
X.2017.82

Luogo

Museo Guggenheim Bilbao
Avenida Abandoibarra 2
Bilbao, Bizkaia 48009 Spagna
Telefono:
+34 944 359000
Sito web:
https://www.guggenheim-bilbao.eus/