Doppia coppia

0
doppia coppia recensione teatro san babila 2016

DOPPIA COPPIA di Derek Benfield
Regia di Marco Vaccari
Con Roberto Vandelli (Roger), Marco Vaccari (Ferris), Gianni Lamanna (Geoff), Emanuela Rimoldi (Sally), Maddalena Rizzi (Helen)

Dal 13 al 18 dicembre e 31 dicembre 2016 al Teatro San Babila – Milano

13 dicembre 2016 – Un piccolo albergo nella sperduta campagna inglese, due camere quasi identiche, una blu, ‘l’altra verde, un concierge di passaggio, due Signori Smith in attesa di dolce compagnia e una doppia scalinata. Faticosa, estenuante, da togliere il fiato. Inizia così la brillante commedia “Doppia coppia” di Derek Benfield, in questi giorni in scena al Teatro San Babila su regia di Marco Vaccari.

La trama è quella classica della commedia degli equivoci, dei doppi invertiti, a volte anche nei dialoghi, in un susseguirsi incessante di fraintendimenti e coincidenze: lui (Roger) e lei (Sally), amanti, si ritrovano nello stesso albergo dove il marito di lei (Geoff) e la moglie di lui (Helen), anche loro amanti, si sono dati appuntamento per un week end piccante. A complicare la situazione, di per sé intricatissima, un Ferris buontempone, portiere per caso e azzeccagarbugli di professione, che in cambio di qualche lauta mancia, è pronto a improbabili acrobazie e goffi stratagemmi pur di coprire la doppia coppia di fedifraghi ed evitare imbarazzanti incontri tra mariti, mogli e amanti.

Il tema è dunque quello del tradimento e di quanto non ci sia ritegno nel coprirsi di ridicolo pur di mascherare i propri inganni. La menzogna è un buco nero che si ciba di altre menzogne, via via più grandi e funambolesche, in un vortice senza inizio e senza fine, sino all’implosione finale in cui tutte le carte vengono scoperte, senza che nulla sia stato consumato. Con sommo rammarico dei quattro protagonisti che tornano ciascuno a casa col becco asciutto e al fianco del proprio noioso, ma confortevole consorte.

Ritratto veritiero e spensierato di quanto spesso avviene nella realtà, “Doppia coppia” è un testo denso di battute esilaranti ben reso dalla regia incalzante e incalzata dalla struttura serrata dei movimenti scenici di Marco Vaccari e dalla gestualità volutamente accentuata dei cinque interpreti, tutti commedianti di maniera.

Bello anche il gioco di specchio tra il tornado sofisticato e passionale della Sally di Emanuela Rimoldi e il turbinio goffo e un po’ impacciato della Helen di Maddalena Rizzi: indovinate quale delle due è la mangiatrice d’uomini? Spettacolo deliziosamente allegro e leggero, ideale per chi voglia festeggiare l’arrivo del nuovo anno a teatro.

–> DOPPIA COPPIA dal 13 al 18 dicembre 2016 e 31 dicembre 2016 con un doppio appuntamento (ore 18 e 22) al Teatro San Babila oppure cerca l’evento che fa per te nel CALENDARIO

About author

Babi Campi Falcone

Babi Campi Falcone

Mi occupo di teatro da una decina di anni e lavoro nell'ambito della comunicazione da qualche anno in più. Mi piace fotografare volti per strada. Mi piace costruire mobili. E mi piace leggere. Da Ariosto a Philip K. Dick, da Pinter a John Patrick Shanley. Ultimamente e inspiegabilmente - anche qualche libro sulla fisica quantistica e la teoria dell'universo olografico. Tra i viaggi più belli, 10 anni di psicoanalisi junghiana...

No comments

geppetto e geppetto recensione elfo puccini 2017

Geppetto e Geppetto

Un bel tavolo al centro della scena simboleggia la vita familiare e la sua routine. A esso sono infissi tre cartelli che ne denotano la ...